Simbologie nei Tattoo

Tatuaggi Giapponesi e sue Simbologie

Il tatuaggio giapponese ha una tradizione e una cultura esoterica molto radicata; molti millantano conoscenza e maestria nel tatuaggio giapponese, ma in realtà pochi conoscono questo mondo.

 

Nella presente composizione vengono rappresentati i seguenti elementi e simbologie:

  • Samurai I samurai costituivano una casta colta, che oltre alle arti marziali, direttamente connesse con la loro professione, praticava arti zen come il cha no yu (arte del the) o lo shodō (arte della scrittura). Durante l’era Tokugawa i Samurai persero gradualmente la loro funzione militare divenendo dei semplici “rōnin”, letteralmente “uomo onda”, che intende “libero da vincoli”, ma molto spesso assume un significato dispregiativo.
  • tartaruga con la coda Simbolo di longevità, la tartaruga è legata ad interpretazioni religiose: si crede infatti che questo animale aiuti a sostenere il mondo, sorvegli il quadrante settentrionale dell’universo insieme al serpente, e porti delle sacre iscrizioni sul suo guscio. Nella tradizione giapponese, la tartaruga sviluppa una coda bianca fluttuante ed esala speciali vapori che evocano sacri gioielli e l’armonia dei suoni.
  • vortici/ nuvole “messaggere del cielo” I nostri antenati sapevano che alzando gli occhi al cielo avrebbero incontrato le risposte di cui avevano bisogno, adesso tocca a noi recuperare la saggezza dell’universo; Le nuvole si manifestano nel cielo con il loro inesauribile movimento, creando una illimitata serie di simboli e forme che per ogni persona assumeranno un significato speciale. In realtà le nuvole ci mostrano sempre nuove chiavi che ci aiuteranno, in maniera cosciente o inconsapevole, a percepire in che momento e in che condizione del nostro cammino ci troviamo.
  • cascata Simbolo della potenza divina che si spande in tutto il mondo umano..
    Legata al significato dell’acqua che con forza prorompente genera la vita e il suo scroscio è il rumore della vita stessa al suo stadio primordiale. La cascata è un rifugio cui si può accedere se si vuole restare divisi e nascosti dal resto del mondo.
  • carpa Koi La carpa (“Koi” in giapponese) è sempre in movimento ed è considerata uno dei pesci con più energia e forza. E’ inoltre in grado di nuotare controcorrente, che viene interpretato sia come anticonformismo (la forza di non seguire la corrente, bensì di seguire la propria via indipendentemente dal resto) che come forza di superare le avversità.
  • onde Per molte culture e tradizioni, l’acqua ha un forte nesso con l’anima ed è l’elemento in grado di ripulire la mente, il corpo e lo spirito. Inoltre, l’acqua è l’elemento essenziale per la vita, sia essa umana, animale o vegetale. Anche presso i cristiani l’acqua ha un ruolo importante: rappresenta la purificazione e la purità. Viene utilizzata per i battesimi e per gli esorcismi, potrebbe quindi simbolizzare anche purezza, protezione e guarigione. Infine, l’acqua può anche essere ricollegata alla luna e quindi, alla femminilità. ma anche un elemento potente e in grado di distruggere. Rappresenta quindi forza e potenza distruttive, ma anche la capacità di rigenerarsi e creare.
  • peonia In origine, il fiore della peonia simboleggiava la buona fortuna, l’alto onore e la primavera. I giapponesi lo consideravano come “re dei fiori” e lo utilizzarono in popolari ricami di stoffe. L’arbusto, invece, figura raramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *